by antonioferrari.net

Sabato 14 luglio 2012

ore 23.00: Pino Scotto

ingresso gratuito

Senza ombra di dubbio l’icona più importante del rock nazionale. Carismatico e grintoso singer dalle marcate influenze blues, dotato di una voce profonda e graffiante, rappresenta la migliore incarnazione della figura del rocker mai apparsa in Italia. La sua carriera ha ufficialmente inizio al termine degli anni ’70, quando incide il primo 45 giri con i Pulsar; dopo qualche tempo diviene frontman dei Vanadium, la heavy rock band più importante della scena italiana, con cui realizza otto grandi album e con cui può permettersi di affrontare tour regolari dentro e fuori dai confini del nostro paese. Dal 1995 Pino Scotto ha iniziato una regolare e proficua attività live che lo ha visto consolidare il proprio nome e riaffermare progressivamente il suo indiscusso valore artistico. A due anni di distanza dall’uscita del suo ultimo disco Buena Suerte, Pino Scotto torna con un nuovo progetto inedito. Codici Kappaò è il titolo emblematico di questo nuovo lavoro che esprime tutta l’amarezza per il degrado culturale e socio-politico vissuto dal nostro paese in questi ultimi anni, con la rabbia, la lucidità e la schiettezza che da sempre contraddistinguono l’artista.

www.pinoscotto.it/

 

 

ore 21.30: Cidodici

 

Band sulla scena metal da ormai 15 anni, dopo i primi cambi di formazione partecipa nel 2000 al Gods of Metal e nello stesso anno pubblica il primo full lenght dal titolo “Escape”. Segue un periodo di assestamento con qualche cambio di formazione fino all’uscita nel 2007 di “End of Tales”, cd autoprodotto che riceve ottime recensioni a cui fa seguito un intensa attività live. L’ultimo lavoro in studio “Freedom Rebellion” consente ai Cidodici di strappare un contratto conla Buil2kill, etichetta indipendente che a febbraio 2012 mette in distribuzione il disco sia sul mercato italiano che internazionale ricevendo da subito ottime recensioni dalla stampa specializzata.

www.cidodici.net/